Buon Brodo o Buon Bollito?


Come regola fissa, ricordate che se volete un buon brodo dovete mettere le carni nell’acqua fredda, portandola poi all’ebollizione e continuando a fiamma bassa. Se invece volete che le carni comservino tutto il loro sapore e la loro sostanza, mettetele nell’acqua bollente. L’acqua sarà in ogni caso sempre salata, nella proporzione di otto a dieci grammi di sale per ogni litro.

Per ottenere un bollito particolarmente saporito, potrete farlo cuocere in un “court-bouillon” cioè in acqua fortemente aromatizzata con una cipolla in cui infilerete alcuni chiodi di garofano, gambi di prezzemolo, foglie di sedan legate a mazzetto, una carota, qualche grano di pepe.

La carne la potete mettere nella pentola quando l’acqua avrà bollito insieme con gli aromi per una ventina di minuti.

Categorie: Lo sapevate che..., Ricette

Autore:civifood

Appassionato di Enogastronomia e del proprio territorio

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: