Il nostro concetto di ristorazione


Guardando alla storia della musica, vediamo come, avvolte, le canzoni riescono a diventare eterne. Questo succede quando le parole sono capaci di penetrare la nostra mente ed aiutate della musica riescono ad aprirci il cuore. La giusta combinazione tra l’una e l’altra può creare una semplice canzone che riesce a riportare alla nostra mente momenti di gioia, sensazioni piacevoli che vengono direttamente dal nostro passato. Questo secondo noi deve essere l’obiettivo dei nostri ristoratori ed operatori del settore. La capacità di combinare la giusta atmosfera e l’ambiente più appropriato che riesca eloquentemente a sposarsi con le pietanze servite o più in generale il servizio d’accoglienza offerto. Avvolte l’ambiente può essere un elemento fondamentale per preparare una persona ad un esperienza enogastronomica indimenticabile. L’ospite deve essere in grado di rilassarsi e godere di tutti gli elementi caratterizzanti tale esperienza. Si deve portare l’ospite a viaggiare con la mente e a chiedersi: cosa succederà adesso? Come questa allettante esperienza finirà. Il pasto perfetto è quello che stimola forti emozioni che rendono l’esperienza indimenticabile. Le linee guida devono essere quelle di una cucina italiana che non segue le mode, ma che al contrario ritorna a quei piatti che hanno reso la cucina italiana famosa in tutto il mondo. Questo deve essere fatto semplicemente presentando piatti del passato rivisti in chiave moderna e presentati come una vera e propria opera d’arte. Il tutto in un ambiente accogliente, che sia allo stesso tempo semplice ed esclusivo. L’ambientazione deve essere intonata con l’ambiente circostante, senza essere eccessivo o fuori luogo. Gli oggetti esposti nei locali devono essere pochi e riferiti alla cultura locale. Si deve avere un idea di modernità ma che sia luce di un saldo passato. Si deve essere in grado di fornire servizi che vanno dal soft e romantico, all’elegante e più dinamico per party esclusivi. Tutto quello che verrà servito sarà caratterizzato da tre principi fondamentali: Assoluta qualità delle materie prime, carattere mediterraneo e modernità. L’innovazione in cucina è sicuramente importante, ma bisogna farlo mantenendo la propria identità, le proprie origini … ed è per questo che bisogna partire dalla TERRA, dalle sue tradizioni, dove il lavoro di saccenti artigiani riesce a fornire prodotti unici, senza i quali non sarebbe possibile creare piatti interessanti legati al territorio. Una frase che mi è rimasta nel cuore appartiene al grande Eduardo De Filippo e recita: ”Solo dopo aver studiato, approfondito e rispettato la tradizione, si ha il diritto di metterla da parte, sempre però con la consapevolezza che le siamo debitori, per lo meno, d’aver contribuito a chiarirci le idee. Le tradizioni, devono essere il trampolino dal quale le nuove generazioni devono partire, senza farsi affascinare dai successi dei grandi Chef, soprattutto quelli che appaiono troppo spesso in televisione. I più grandi Chef italiani sono diventati tali perché hanno dato un interpretazione personale a quelle ricette che provenivano dalla propria infanzia e che con l’esperienza, la passione e la professionalità sono diventate si qualcosa di diverso, ma con rispetto e gratitudine a quel passato che ci ha dato basi ineguagliabili in qualsiasi altra parte del mondo.

Categorie: Rubriche

Autore:civifood

Appassionato di Enogastronomia e del proprio territorio

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

One Comment su “Il nostro concetto di ristorazione”

  1. novembre 27, 2011 a 10:26 AM #

    Articolo veramente interessante!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: