Panzanella alla civitavecchiese


Tradizionale piatto marinaro preparato con la galletta bagnata e frantumata, condita con olio, aceto e acciuga. Con l’aumento del benessere la ricetta è andata via via arricchendosi con numerosi altri ingredienti, variabili e/o cumulabili tra di loro, secondo i gusti personali, dai pomodori ai cetrioli al tonno sott’olio, dai ravanelli ai sottaceti e capperi, dalla cipollina alle olive, alle uova sode , ai formaggi. Il basilico va sempre bene.

Ha scritto in tempi lontani un verseggiatore civitavecchiese:

Ammollà bene bene ‘na galletta

conniscela coll’ojo de Canino

‘na spruzzata d’aceto de bòn vino

‘n tantinello de sale e ‘n’alicetta.

E’ ‘nantica ricetta marinara

specialità dell’oste Gallinèlla

ereditata poi da zì Cencèlla:

ne vennevino ar giorno ‘na callàra.

‘Sto piatto che te ciùccica la panza

leggero, profumato, assai sfizioso

se chiama panzanella (co’ creanza:

la magneresti in testa d’un tignoso!).

Ar monno nun ce sta ‘n artra pietanza ch’alliscia mejo er gòzzo più peloso.

Categorie: Fuori Pasto, Ricette Civitavecchiesi

Autore:civifood

Appassionato di Enogastronomia e del proprio territorio

Iscriviti

Iscriviti al nostro feed RSS e ai nostri profili sociali per ricevere aggiornamenti.

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: